dolce-1-100x100

Ricetta

Dolce

Risorsa 1chef

Difficoltà:

Media

Risorsa 3orologio

Preparazione:

60 min.

s0_mascarpone

Ingredienti per 6/8 persone

Composta di melograno

300 g = succo di melograno

100 g = zucchero semolato

100 g = acqua

20 g = gelatina in fogli

 5 g = zest di limone

Semi di zucca sabbiati 

150 g = semi di zucca

60 g = zucchero semolato o di canna

15 g = acqua

2 g = sale Maldon o Fiori di sale (facoltativo)

 

Crema

250 g = mascarpone Optimus (temperatura ambiente)

130 g = zucchero semolato

120 g = tuorlo

80 g = albume

250 g = panna da montare

Bagna di caffè

300 g = caffè fatto con la moka

50 g = zucchero di canna (liquido se possibile)

500 g = savoiardi morbidi

Ingredienti per 6/8 persone

Composta di melograno

300 g = succo di melograno

100 g = zucchero semolato

100 g = acqua

20 g = gelatina in fogli

 5 g = zest di limone

Semi di zucca sabbiati 

150 g = semi di zucca

60 g = zucchero semolato o di canna

15 g = acqua

2 g = sale Maldon o Fiori di sale (facoltativo)

 

Crema al mascarpone

250 g = mascarpone Optimus (temperatura ambiente)

130 g = zucchero semolato

120 g = tuorlo

80 g = albume

250 g = panna da montare

Bagna di caffè

300 g = caffè fatto con la moka

50 g = zucchero di canna (liquido se possibile)

500 g = savoiardi morbidi

Procedimento ricetta

Bagna di caffè:

• preparare il caffè e metterlo in una ciotola insieme allo zucchero. 

• Scaldare in microonde o pentolino per mezzo minuto.

• Dopodiché lasciare la ciotola a riposare fino a quando il caffè non sarà raffreddato.

Composta di melograno:

• in una ciotolina mettere a bagno in acqua fredda i fogli di gelatina per circa 10 minuti.

• In una bacinella mescolare il succo di melograno con lo zucchero semolato e lo zest di limone; scaldare in microonde o un pentolino per 3 minuti.

• Quando sarà ben caldo aggiungere i fogli di gelatina ben strizzati.

• Trasferire il tutto in una ciotola e riporla in frigorifero per un’ora.

Semi di zucca sabbiati:

• in una padella antiaderente versare semi di zucca, acqua, zucchero. Accendere il fuoco a temperatura media e mescolare continuamente.

• Dopo qualche minuto lo zucchero inizierà a sciogliersi e i semi verranno avvolti  da una specie di sciroppo che bollendo diventerà sempre più viscoso.

• A questo punto i semi assumeranno un aspetto detto «sabbiato». Aggiungere il sale (facoltativo) e mescolare un altro paio di volte.

• Togliere la padella dal fuoco e lasciar raffreddare.

• Mescolare ogni tanto i semi fino a raffreddamento completo.

E’ possibile prepararli anche 2/3 giorni prima , l’importante è conservali in luogo fresco e asciutto.

Crema al mascarpone:

• all’interno della planetaria versare la panna e montarla (a giri medio alti) finché non sarà ben soda.

• Una volta pronta, riporla in una ciotola e conservarla in frigorifero.

• All’interno della planetaria (precedentemente lavata) versare i tuorli con lo zucchero semolato.

• Mescolare per c.a. 10/15 min. fino a quando la crema diventerà quasi bianca e il suo volume sarà triplicato.

• A questo punto, aggiungere poco alla volta il mascarpone facendo girare la planetaria a giri bassi.

• Una volta ottenuto un composto omogeneo aggiungere la composta di melograno e continuare a mescolare fino a che sono sarà ben amalgamata.

• Versare la crema ottenuta in una ciotola di vetro o di acciaio grande e conservarla in frigorifero.

• All’interno della planetaria (precedentemente lavata), versare l’albume e montarlo a giri alti fino a quando non diventa soffice e fermo.

• A questo punto riprendere la crema dal frigorifero e versare all’interno, un po’ alla volta, la panna montata e l’albume, alternandoli tra loro.

• Con l’aiuto di una frusta, o spatola, mescolare il composto dal basso verso l’alto senza smontare i componenti e fino a quando non si amalgano alla crema.

• Inserire nella crema più della metà dei semi di zucca sabbiati (mettere da parte i semi avanzati per decorare il tiramisù) e riporla in frigorifero a riposare per almeno due ore

Suggerimento:

 • per consentire alla crema di riposare più a lungo, consigliamo di prepararla il giorno prima

 

FINITURA:

• Una volta messa la crema all’interno della sac a poche e aver bagnato i savoiardi con il caffè si è pronti per comporre l’Optimisù, creando gli strati di crema alternati a quelli di savoiardi.

• Tra la crema e il savoiardo aggiungere un leggero strato di composta di melograno. Terminare la preparazione spolverando la superficie con una buona dose di cacao amaro

• Conservare in frigorifero per almeno 4/6 ore. Togliere dal frigorifero 5 minuti prima di servire.                            

Suggerimenti:

• prima di utilizzare la gelatina consigliamo di riscaldarla per renderla morbida

• per avere un Optimisù più compatto, consigliamo di farlo riposare in frigorifero per 10 minuti tra la composizione di uno strato e l’altro

Procedimento ricetta

Bagna di caffè:

• preparare il caffè e metterlo in una ciotola insieme allo zucchero. 

• Scaldare in microonde o pentolino per mezzo minuto.

• Dopodiché lasciare la ciotola a riposare fino a quando il caffè non sarà raffreddato.

Composta di melograno:

• in una ciotolina mettere a bagno in acqua fredda i fogli di gelatina per circa 10 minuti.

• In una bacinella mescolare il succo di melograno con lo zucchero semolato e lo zest di limone; scaldare in microonde o un pentolino per 3 minuti.

• Quando sarà ben caldo aggiungere i fogli di gelatina ben strizzati.

• Trasferire il tutto in una ciotola e riporla in frigorifero per un’ora.

Semi di zucca sabbiati:

• in una padella antiaderente versare semi di zucca, acqua, zucchero. Accendere il fuoco a temperatura media e mescolare continuamente.

• Dopo qualche minuto lo zucchero inizierà a sciogliersi e i semi verranno avvolti  da una specie di sciroppo che bollendo diventerà sempre più viscoso.

• A questo punto i semi assumeranno un aspetto detto «sabbiato». Aggiungere il sale (facoltativo) e mescolare un altro paio di volte.

• Togliere la padella dal fuoco e lasciar raffreddare.

• Mescolare ogni tanto i semi fino a raffreddamento completo.

E’ possibile prepararli anche 2/3 giorni prima , l’importante è conservali in luogo fresco e asciutto.

Crema al mascarpone:

• all’interno della planetaria versare la panna e montarla (a giri medio alti) finché non sarà ben soda.

• Una volta pronta, riporla in una ciotola e conservarla in frigorifero.

• All’interno della planetaria (precedentemente lavata) versare i tuorli con lo zucchero semolato.

• Mescolare per c.a. 10/15 min. fino a quando la crema diventerà quasi bianca e il suo volume sarà triplicato.

• A questo punto, aggiungere poco alla volta il mascarpone facendo girare la planetaria a giri bassi.

• Una volta ottenuto un composto omogeneo aggiungere la composta di melograno e continuare a mescolare fino a che sono sarà ben amalgamata.

• Versare la crema ottenuta in una ciotola di vetro o di acciaio grande e conservarla in frigorifero.

• All’interno della planetaria (precedentemente lavata), versare l’albume e montarlo a giri alti fino a quando non diventa soffice e fermo.

• A questo punto riprendere la crema dal frigorifero e versare all’interno, un po’ alla volta, la panna montata e l’albume, alternandoli tra loro.

• Con l’aiuto di una frusta, o spatola, mescolare il composto dal basso verso l’alto senza smontare i componenti e fino a quando non si amalgano alla crema.

• Inserire nella crema più della metà dei semi di zucca sabbiati (mettere da parte i semi avanzati per decorare il tiramisù) e riporla in frigorifero a riposare per almeno due ore

Suggerimento:

 • per consentire alla crema di riposare più a lungo, consigliamo di prepararla il giorno prima

 

FINITURA:

• Una volta messa la crema all’interno della sac à poche e aver bagnato i savoiardi con il caffè si è pronti per comporre l’Optimisù, creando gli strati di crema alternati a quelli di savoiardi.

• Tra la crema e il savoiardo aggiungere un leggero strato di composta di melograno. Terminare la preparazione spolverando la superficie con una buona dose di cacao amaro

• Conservare in frigorifero per almeno 4/6 ore. Togliere dal frigorifero 5 minuti prima di servire.                            

Suggerimenti:

• prima di utilizzare la gelatina consigliamo di riscaldarla per renderla morbida

• per avere un Optimisù più compatto, consigliamo di farlo riposare in frigorifero per 10 minuti tra la composizione di uno strato e l’altro

Vota!

Punteggio 4.1 / 5. Conteggio voti: 11

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questa ricetta.

Se hai trovato utile questa ricetta...

Condividila sui social media!

Ingredienti per 6/8 persone

Composta di melograno

300 g = succo di melograno

100 g = zucchero semolato

100 g = acqua

20 g = gelatina in fogli

 5 g = zest di limone

Semi di zucca sabbiati 

150 g = semi di zucca

60 g = zucchero semolato o di canna

15 g = acqua

2 g = sale Maldon o Fiori di sale (facoltativo)

 

Crema al mascarpone

250 g = mascarpone Optimus (temperatura ambiente)

130 g = zucchero semolato

120 g = tuorlo

80 g = albume

250 g = panna da montare

Bagna di caffè

300 g = caffè fatto con la moka

50 g = zucchero di canna (liquido se possibile)

500 g = savoiardi morbidi

Prova altre ricette